Déi Ascia | World Challenge

Déi Ascia

David WilkersonOctober 30, 1985

"O Dio, perché ci hai rigettati per sempre? Perché arde l'ira Tua contro il gregge del Tuo pasco? Ricordati della Tua raunanza che acquistasti in antico, che redimesti per essere la tribù della Tua eredità; ricordati del monte di Sion, di cui hai fatto la Tua dimora! Dirigi i Tuoi passi verso le rovine perpetue; il nemico ha tutto devastato nel Tuo Santuario. I Tuoi avversari hanno ruggito dentro al luogo delle Tue raunanze; vi hanno posto le loro insegne per emblemi.Parevano uomini levanti in alto le loro scuri nel folto di un bosco. E invero con l'ascia e col martello, hanno spezzato tutte le sculture della Tua casa.Hanno appiccato il fuoco al Tuo Santuario, han profanato, gettandolo a terra, la dimora del Tuo Nome. Han detto in cuor loro: distruggiamo tutto!Hanno arso tutti i luoghi delle raunanze divine nel paese. Noi non vediamo più i nostri emblemi; non v'è più profeta, né v'è fra noi alcuno che sappia fino a quando. Fino a quando, o Dio, oltraggerà l'avversario? Il nemico sprezzerà il Tuo Nome in perpetuo?" (Salmo 74:1-10).

Davide ci ha dato un'incredibile profezia intorno alle condizioni nella casa di Dio negli ultimi giorni. Profetizzò che l'ira di dio avrebbe fumato contro le pecore della sua pastura, contro un popolo acquistato, redento, un popolo col quale egli dimorava.

Profetizzò che nel monte di Sion (la Sua chiesa), ci sarebbe stato un dilagante cancro di rovina, con le sue parole:"Il nemico ha devastato tutto nel Tuo Santuario".

Profetizzò: "C'è un nemico che rugge nelle Tue raunanze".

Vedo in questo essere il diavolo stesso, che sta cercando di stabilire il suo standard morale nell'assemblea delle pecore.

Davide profetizzò pure:"Vi hanno posto le loro insegne per emblemi".

Questi sono gli standard del "leone ruggente", macchinati nella casa di Dio. Le potenze demoniache stanno stabilendo i loro standard malvagi come una nuova guida per i "cristiani moderni". Non sono gli standard del leone di giuda, piuttosto sono demoniaci, malvagi standard ispirati dagli abissi dell'inferno. Si stanno stabilendo proprio in questo tempo. Il nemico sta sussurrando:"Questi standard provengono da Dio! Avanti con noi! Godi nuova libertà morale!".

Davide profetizzò pure di questi avversari che stanno stabilendo questi nuovi standard: attualmente sono ingannatori che "vanno in giro portando asce nelle loro mani"; sono come uno con una:" scure nel folto di un bosco spezzando tutte le sculture della casa con l'ascia e il martello" (vv.5,6).

Davide profetizzò che hanno come meta il demolire, il bruciare e distruggere tutti i vecchi standard:"hanno appiccato il fuoco al Tuo Santuario, han profanato, gettandola a terra la dimora del Tuo Nome han detto in cuor loro: distruggiamo tutto noi non vediamo più i nostri emblemi".

In altre parole, tutti i vecchi standard di santità e separazione sono scomparsi! Non ricordiamo più i vecchi standard che i nostri padri avevano!

L'avversario ha determinato di violare (insozzare) la casa di Dio e di soggiogare completamente i nostri moderni giovani cristiani con nuovi e malvagi standard che egli stesso ha inventato. Le orde dell'inferno vengono come DEI ASCIA ad'abbattere tutti i vecchi standard.

Chi sono questi furbi agenti di Satana che girando nelle raunanze di Dio con asce, martelli e scuri, sminuzzano i nostri standard morali?Chi sono questi che tagliano e riducono le richieste di Cristo per la santità e la separazione? Davide disse:"Hanno devastato ogni cosa in vista".

Questi sono gli "angeli di luce e i falsi profeti" che sono stati ingannati da Satana e ora sono posseduti dallo spirito degli "déi ascia"; sono stati così accecati, da non rendersi conto che stanno abbattendo in vero standard che Cristo stesso innalzò. Molti di loro sono stati gabbati nel credere che i loro nuovi standard rappresentano un nuovo tipo di moralità cristiana, mentre in realtà non sono altro che dottrine di demoni. Come profetizzato, le dottrine dei demoni sono affiorate nella casa di Dio in questi ultimi giorni."Ma lo Spirito dice espressamente che nei tempi a venire alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori, e a dottrine di demoni per via dell'ipocrisia di uomini che proferiranno menzogne, segnati da un marchio nella loro coscienza" (1 Timoteo 4:1,2).

Risulta chiara nella Parola di Dio la predizione circa questi spiriti seduttori che introducono dottrine di demoni in questi ultimi giorni; ci saranno ipocriti, che induriti nelle loro coscienze, predicano e praticano falsità nella casa di Dio:"Poiché io sono geloso di voi d'una gelosia di Dio, perché vi ho fidanzato ad un unico sposo, per presentarvi come una casta vergine a Cristo. Ma temo che come il serpente sedusse Eva con la sua astuzia, così le vostre menti siano corrotte e sviate dalla purità e dalla semplicità rispetto a Cristo. Infatti se uno viene a predicarvi un GESU' diverso da quello che abbiamo predicato noi, o se si tratta di ricevere uno spirito diverso da quello che avete ricevuto, o un vangelo diverso da quello che avete accettato, voi ben lo sopportate!" (2 Corinzi 11:2-4),"poiché cotesti tali sono dei falsi apostoli, degli operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo. E non c'è da meravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce. Non è dunque granchè se i suoi ministri si travestono da ministri di giustizia; la loro fine sarà secondo le opere loro" (2 Cor.11:13-15).

Non è chiaro, da questa verità rivelata, che vi saranno taluni mascherati come servi di giustizia ma che in realtà sono servi di Satana?Questi angeli di luce, zampillano così dolcemente intorno a Gesù e, secondo l'apostolo Paolo, usano metodi malvagi per produrre il bene:" e perché secondo la calunnia che ci è lanciata e la massima che taluni ci attribuiscono, perché non "facciamo il male affinchè ne venga il bene?", la condanna di quei tali è giusta. Che dunque? Abbiamo noi qualche superiorità? Affatto; perché abbiamo dianzi provato che tutti, Giudei e Greci, sono sotto il peccato, siccome è scritto:"non v'è alcun giusto, neppure uno. Non v'è alcuno che abbia intendimento, non v'è alcuno che ricerchi Dio. Tutti si sono sviati, tutti son diventati inutili. Non v'è alcuno che pratichi la bontà, no, neppure uno. La loro gola è un sepolcro aperto; con le loro lingue hanno usato frode; v'è un veleno di aspidi sotto le loro labbra. La loro bocca è piena di maledizioni e d'amarezza. I loro piedi sono veloci a spargere il sangue. Sulle loro vie è rovina e calamità., e non hanno conosciuto la via della pace. Non c'è timor di Dio dinanzi agli occhi loro" (Romani 3:8-18).

Dio ha sempre avuto un popolo secondo il Suo proprio cuore.. Egli sta parlando di quegli angeli di luce che cercano d'usare il male per produrre il bene. Non c'è timor di Dio dinanzi agli occhi loro. Rappresentati tra questi ci sono alcuni dei nuovi gruppi punk-rock cristiani, e musicisti con le menti mondane, che recano in musica la Parola di Dio; hanno una gola ch'è un sepolcro aperto e il fetore della morte è su tutto quello che fanno. Le loro lingue producono un vangelo da labbra ingannate..Paolo avvisò che il veleno del serpente si trova sotto le loro labbra. I loro standard portano all'inganno e alla distruzione di moltitudini.

Di chi stò parlando quando parlo degli "déi ascia"? Chi sono questi avversari di Dio? La Bibbia è chiara nel rispondere:" O gente adultera, non sapete voi che l'amicizia con il mondo è inimicizia contro Dio? Chi dunque vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio"(Giacomo 4:4).

Credo che coloro che si beffano dei comandi del nostro Signore, cioè di venire fuori ed'essere separati e puliti dal mondo, hanno su di loro lo spirito degli dei ascia. C'è uno standard santo che gli ascia vogliono abbattere più di ogni altro, e Satana torcerà le Scritture in ogni modo possibile per farlo. 2 Corinzi 6:14-18 dice: "Non vi mettete con gli infedeli sotto un giogo che non è per voi; perché qual comunanza v'è fra la giustizia e l'iniquità? O qual comunione fra la luce e le tenebre? E quale armonia fra Cristo e Beliar? O che v'è di comune fra il fedele e l'infedele? E quale accordo fra il tempio di Dio e gli idoli? Poiché noi siamo il tempio dell'Iddio Vivente, come disse Iddio: Io abiterò in mezzo a loro e camminerò fra loro; e sarò loro Dio, ed essi saranno Mio popolo. Perciò uscite di mezzo a loro e separatevene, dice il Signore e non toccate nulla d'immondo; ed Io v'accoglierò, e vi sarò per Padre e voi Mi sarete per figliuoli e figliuole, dice il Signore Onnipotente".

Questo è il Santo del Leone di Giuda, che vedo rabbiosamente attaccato da Satana e dai suoi dei ascia. Dio chiama alla separazione, e non c'è modo di scampare a questo comando, non importa quanti cercano di giustificare la mescolanza col mondo.

Coloro che cercano d'abbassare in santo standard di Dio, suggeriscono che Gesù era compagno dei peccatori, che non solo mangiava e beveva con loro, ma che viveva e si muoveva nel loro reame. Niente può essere più lontano dalla verità! Quando Gesù camminava su questa terra, ogni Gentile era considerato un peccatore. Se la veste di un Fariseo avesse solo toccato la carne di un Gentile, egli pensava di se stesso come a un impuro e procedeva a lavare i suoi vestimenti il più presto possibile. Gesù comunicava con i peccatori e dichiarava di essere loro amico e salvatore.Andò nelle case dei gentili a mangiare ma, mai una volta Egli entrò nei loro covi d'iniquità a partecipare del loro spirito. Inoltre, Paolo rende chiaro il fatto che v'era un muro fra Cristo e i malvagi:" e infatti a noi si conveniva un Sacerdote come quello, Santo, Innocente, Immacolato, separato dai peccatori ed elevato al di sopra dei cieli" (Ebrei 7:26).

Molti genitori cristiani sono stati gabbati e ingannati dall'avversario. Uno "spirito di Eli" stà accecando moltitudini di genitori cristiani. Eli, aveva due figli che divennero malvagi e pervertiti e che furono totalmente ingannati da satana:" In quel giorno Io metterò ad'effetto contro ad Eli, dal principio alla fine, tutto ciò che ho detto circa la sua casa.Gli ho predetto che avrei esercitato i Miei giudizi sulla casa di lui in perpetuo, a cagione della iniquità ch'egli ben conosce, poiché i suoi figli hanno attratto su di se la maledizione, ed egli non li ha repressi" (1 Re 1:6).

Apparentemente Eli non riprese i suoi figli neanche una volta per il loro basso standard morale. Oggi, trovo che anche i genitori più devoti, sono restii nel correggere i propri figli; sembra che non disciplinino i figli per paura di perderli.

Davide perse suo figlio Adonija. Il suo vero proprio figlio, seguendo le orme di Absalon (altro suo figlio), esaltò se stesso e cercò di rubare il trono di suo padre. Perché? "Suo padre non gli aveva mai fatto un rimprovero in vita sua, dicendogli: perché fai così?"(1 Re 1:6).

Adolescenti appiccicano ai muri delle loro camere da letto posters di stelle metalliche del rock, posseduti da demoni. Raramente i genitori chiedono qualcosa a riguardo:" cosa fanno quei cosi sul tuo muro?". Pochi padri chiedono una spiegazione ai loro adolescenti circa le loro attività.Raramente madri e padri entrano nelle camere dei loro figli, e controllano le loro collezioni di dischi e cassette, e chiedono sinceramente il perché collezionano dischi demoniaci e ascoltano una musica così schifosa.

Chiedo a voi madri e padri:"avete mai chiesto una spiegazione? Oppure girate il vostro capo e rifiutate di riprenderli? Siete passati oltre considerando tutto come un periodo che i giovani devono attraversare e avete detto a voi stessi:" E' solo una fase dello sviluppo. Lo supereranno. E' la nuova generazione e io non la comprendo ma, non voglio interferire. Dopo tutto, è solo una situazione temporanea e sembra che tutti lo fanno, così non può essere che sia tanto grave".

Tragicamente, la maggioranza dei genitori di oggi, pastori inclusi, non hanno idea di quello nel quale sono coinvolti i loro figli. Spesso sono presi in giro dai propri figli, gabbati, e molti dei figli sembrano increduli della mancanza di discernimento dei propri genitori; spesso c'è veramente poco interesse da parte dei genitori circa quello che i loro figli stanno facendo.

E' tempo per i padri e le madri cristiani, di prendere una posizione contro l'inondazione di sozzura e immoralità che è stata spinta sui nostri figli. I genitori che prendono una posizione possono contro un temporaneo spirito di ribellione, ma a lungo andare, salveranno i loro figli dall'inferno.

Biasimo i predicatori che adulano.

Denigro il fatto che così tanti evangelisti e pastori rifiutano di puntare sul peccato e mostrare al popolo le loro iniquità. Ci sono così pochi profeti oggi, così pochi coraggiosi uomini sui pulpiti, così pochi che stanno sulla breccia e gridano contro il nemico:" O Dio, le nazioni sono entrate nella Tua eredità, hanno contaminato il tempio della Tua Santità, han ridotto Gerusalemme in un mucchio di rovine; hanno dato i cadaveri dei Tuoi servitori in pasto agli uccelli del cielo, la carne dei Tuoi santi alle fiere della terra"(Salmo 79:1,2).

I nostri giovani oggi stanno cadendo, hanno la morte spirituale tutt'intorno, così tanti stanno diventando preda delle potenze demoniache, le bestie dei campi ( le potenze delle tenebre) li divorano, e sembra non esserci nessuna autorità umana che scacci il nemico. "L'Eterno farà si che sarai messo in rotta dinanzi ai tuoi nemici; uscirai contro di loro per una via e per sette vie fuggirai dinanzi a loro, e nessuno dei regni della terra ti darà requie. I tuoi cadaveri saran pasto di tutti gli uccelli del cielo e delle bestie della terra che nessuno scaccerà"(Deuteronomio 28:25,26).

Dove, dove sono gli uomini di Dio possidenti dominio e autorità che si alzeranno e scacceranno queste potenze delle tenebre dal popolo di Dio? "Noi non vediamo più i nostri emblemi; non v'è più profeta, non v'è fra noi alcuno che sappia fino a quando"(Salmo 74:9).

Abbiamo avuto abbastanza predicazioni adulatrici dai nostri pulpiti. Abbiamo bisogno di pastori ed'evangelisti che sono gelosi con la gelosia di un Iddio Santo. DIO E' AMORE! Egli è anche Santo! Abbiamo un'intera generazione di giovani che hanno ascoltato solo che Dio è amore, e hanno un piccolo o nessun concetto della spaventosa verità che troveranno, un giorno, davanti al Trono del Giudizio per rispondere delle loro azioni.

Siano rese grazie! Nei pochi mesi passati, Dio ha fatto levare molti pastori ed'evangelisti che hanno ascoltato il grido del cuore di Dio per la verità e la santità e il pentimento, e che stanno coraggiosamente tuonando contro il peccato nella casa di Dio; sono derisi e scherniti, ma Dio ha dato loro coraggio e questi sono coloro che fanno da sentinella in questa ora finale.

Satana e i suoi "déi ascia" hanno due mete, due cose che devono fare per avere il pieno controllo sui giovani.

Devono mettere sui giovani uno spirito di ribellione. Cercano di battezzare i giovani con uno spirito di ostinatezza.

C'è un battesimo demoniaco. Satana sta cercando di buttare nelle acque tenebrose della ribellione quanti più giovani può e, una volta portati fuori da questa acqua torbida, riempirli con uno spirito di ostinatezza; egli non può raggiungere questa meta prima di aver tagliato e abbattuto un cuore tenero e volenteroso per Dio.

Satana ha da tagliare ed'abbattere tutto il santo standard che è stato proclamato; ecco perché sta facendo di tutto con la sua potenza, per abbattere il Santo Altare di Dio e sostituirlo con idoli propri.

Ascoltate queste terribili parole:" O Eterno, perché ci fai errare lungi dalle Tue vie, e induri il nostro cuore perché non Ti tema? Ritorna, per amor dei Tuoi servi, delle tribù della Tua eredità! Noi siamo diventati come quelli che Tu non hai mai governati, come quelli che non portano il Tuo Nome!"(Isaia 63:17,19).

Il pericolo che stà riempiendo la vostra anima e mente con la musica e le morali del diavolo è che diventerete proprio come gli "déi ascia" stessi. Proprio il vostro standard morale vi abbatterà e vi distruggerà. Cambierete lentamente fino ad'avere lo steso spirito di coloro che cercano di distruggere i vostri standard nella casa di Dio.

Sono sbalordito dall'ostinatezza del giovane popolo cristiano, dal modo in cui sono legati alla musica e alla sua morale, anche se è chiaramente dello spirito di questo secolo.

Difendono ostinatamente i loro standard; disprezzano chiunque gridi contro le loro attività. Questa ostinatezza mi preoccupa più del loro compromesso. Cosa è successo al tenero cuore per Dio? Cosa è successo al volenteroso puro cuore che era contro la ribellione e la mescolanza col mondo? Il cuore, è diventato ora diviso e ribelle? "E Samuele disse: l'Eterno ha Egli a grado gli olocausti e i sacrifici come che si ubbidisca alla Sua voce? Ecco, l'ubbidienza val meglio del sacrificio e dar ascolto val meglio che il grasso dei montoni; poiché la ribellione è come il peccato della divinazione, e l'ostinatezza è come l'adorazione degli idoli e degli dèi domestici. Giacchè tu hai rigettato la Parola dell'Eterno, anch'Egli ti rigetta come re" (1 Samuele 15:22,23).

Secoli fa, Mosè profetizzò di questi ultimi giorni, quando i figli e le figlie di Dio si sarebbero rivolti a "nuovi dèi" della nuova età:" Se non temessi gli insulti del nemico, e che i loro avversari, prendendo abbaglio, fossero tratti a dire:< è stata la nostra potente mano e non l'Eterno che ha fatto questo!>. Se fossero savi lo capirebbero, considererebbero la fine che li aspetta"(Deuteronomio 32:27,29).

"Ma essi si sono condotti male verso di Lui; non sono Suoi figliuoli, l'infamia è di loro, razza storta e perversa. E' questa la ricompensa che date all'Eterno, o popolo insensato e privo di saviezza? Non è Egli il Padre tuo che ti ha creato? Non è Egli che ti ha fatto e ti ha stabilito?"(Deut.32:5,6).

"Egli lo trovò in una terra deserta, in una solitudine piena di urli e di desolazione. Egli lo circondò, ne prese cura, lo custodì come la pupilla dell'occhio Suo.Pari all'aquila che desta la sua nidiata, si libra in volo sopra i suoi piccini, spiega le sue ali, li prende e li porta sulle penne, l'Eterno solo l'ha condotto, e nessun dio straniero era con Lui"(Deut.32:10-12).

"Ma Ieshurum s'è fatto grasso ed ha recalcitrato, ti sei fatto grasso e pingue! Ha abbandonato l'Iddio che l'ha fatto, e ha sprezzata la Rocca della sua salvezza. Essi l'han mosso a gelosia con divinità straniere, lo hanno irritato con abominazioni. Han sacrificato a demoni che non son Dio, dèi che non avevano conosciuti, dèi nuovi, apparsi di recente, dinanzi ai quali i vostri padri non avevan tremato. Hai abbandonato la Rocca che ti diè la vita, e hai obliato l'Iddio che ti mise al mondo. E l'Eterno t'ha veduto, e ha reietto i Suoi figliuoli e le Sue figliuole che l'avevano irritato; e ha detto:io nasconderò loro la mia faccia, e starò a vedere quale ne sarà la fine; poiché sono una razza quanto mai perversa, figliuoli in cui non ho fedeltà di sorta"(Deut.32:15-20).

La Bibbia afferma che essi sacrificarono a dèmoni che non erano Dio, a dèi che non avevano conosciuti prima, nuovi dèi che vennero di recente.

Dio disse:"essi m'hanno mosso a gelosia con i loro dèi". Ciò che egli sta dicendo è semplicemente:"Oh, potreste voi amarmi come amate i vostri idoli. Potreste spendere molto tempo con Me,come fate ascoltando la vostra musica;potreste difenderMi ed'essere testardi per Me e per il Mio standard, come lo siete nell'alzarvi in difesa dei vostri nuovi sviluppati standard".

DIO STA' DICENDO:"ESSI NON SONO FEDELI A ME. OH SI, SONO FEDELI AI LORO IDOLI! Sono fanaticamente fedeli ai loro musicisti ed ai loro gruppi, sono così fedeli ai loro amici ma così infedeli verso di Me".

Recentemente stavo conducendo una crociata a Toronto, ed ero veramente sorpreso dall'attitudine di molti giovani cristiani che mi attaccarono verbalmente per aver portato all'attenzione la crescente immoralità tra i gruppi rock-cristiani. Nessuno volle ascoltare fino al giorno conclusivo della mia crociata. Poi successe che quel giorno un cosiddetto gruppo punk-rock-cristiano degli U.S.A. pubblicò un disco in Canada che era così apertamente malefico che anch'essi ne furono disgustati. Il titolo della canzone includeva parole dio oscenità sessuali formate da quattro lettere. Molti di loro vennero all'altare quella sera, piangendo e dicendomi:" fratello Dave, ora sappiamo di cosa stai parlando; sono veramente dal diavolo. Non sapevamo che fossero andati così lontano. Non possono essere da Dio quando maledicono e usano "parole di quattro lettere" come stanno facendo ora".

Amo i giovani con tutto il mio cuore, ma non mi siederò mentre questi "déi ascia" vanno attraverso la casa del Signore cercando di abbattere ogni standard che Dio ha innalzato attraverso i secoli. Chiamo i genitori, i pastori e gli evangelisti a prendere una posizione ora, prima che sia troppo tardi! Quanto lontano deve andare questa situazione? Quanto malefica deve diventare? Quanto chiaramente corrotta deve essere, prima che vediamo la mano che opera dietro a tutto questo?

SVEGLIA, CHIESA DI GESU' CRISTO, e prendi autorità e dominio tramite la potenza dello Spirito Santo e veniamo contro questi "déi ascia" e buttiamoli fuori mentre c'è ancora tempo.

Ultimamente sono stato chiamato con ogni nome concepibile. Sono stato accusato d'avere un esaurimento nervoso e di essere un vecchio, arrabbiato predicatore del giorno del giudizio. Non m'importa più di tanto il modo in cui le persone mi chiamano. Sento nel profondo del mio cuore e del mio essere, la reale e infuocate ira di Dio contro gli standard corrotti che si stanno insinuando nella chiesa di Gesù Cristo, e sono allarmato per la timidezza e la codardia, manifestata da così tanti pulpiti. Questi nuovi standard non sono gli standard di Dio, e non mi importa come vi si aggiungono molte parole di Cristo e quante giustificazioni morali (tutte scritturali-n.d.t.) elaborano a difesa dei loro standard; io vedo in loro un serpente!

Faccio a tutti i giovani la stessa domanda che Gesù fece a Pietro:" Or quand'ebbero fatto colazione, Gesù disse a Simon Pietro: Simon di Giovanni, m'ami tu più di questi? Ei rispose: si, Signore, Tu sai che t'amo. Gesù gli disse: pasci i Miei agnelli. Gli disse di nuovo una seconda volta:Simon di Giovanni, m'ami tu? Ei gli rispose:si, Signore, Tu sai che io Ti amo. Gesù gli disse: pastura le Mie pecorelle. Gli disse per la terza volta:Simon di Giovanni, m'ami tu? Pietro fu rattristato ch'Ei gli avesse detto per la terza volta:mi ami tu? E gli rispose: Signore, Tu sai ogni cosa; Tu conosci che io ti amo. Gesù gli disse: pasci le Mie pecore"(Giovanni 21:15-17).

Questa è la domanda dell'ora! Va al di la, anche se la musica rock è o non è malefica, va anche oltre lo "standard a due facce" e l'idolatria di quella età. E' semplice:"ami tu gesù cristo più che tutti questi?".

Gesù disse:" se Mi ami, Mi obbedirai".

Vedo in tutta questa decadenza morale nella chiesa di oggi, una mancanza di amore per Gesù Cristo.

Profetizzo anche che Dio è pronto a spazzare via tutta la sporcizia dalla Sua casa, e tuttora sta innalzando un rimanente santo che sta vivendo in uno stato di ravvedimento e sta gridando a Dio, come mai prima, per rinnovamento, per giustizia e per una visione perfetta del cuore di Gesù!

Download PDF