DIO É ALL’OPERA! | World Challenge

DIO É ALL’OPERA!

David WilkersonMarch 11, 2015

Nel 1986, mi ritrovai a camminare per Times Square, a New York, piangendo e soffrendo per tutto quel peccato. Tornai nella mia casa in Texas e per più di un anno piansi e soffrii. Poi Dio disse, “Và e fa qualcosa per tutte quelle rovine.”

Ero andato a vedere la distruzione, ma non fui completamente spezzato finché non venni mosso dalla speranza a iniziare e riedificare le mura!

Hai mai “visto le rovine” nella tua vita? Come Davide, hai peccato e recato onta al Suo nome? C’è una breccia nel tuo cuore, qualcosa di non riparato?

Amato, va bene cadere sulla Roccia (Gesù) e andare in frantumi - essere spezzato in tanti piccoli pezzi. Quando vedi Cristo in tutta la Sua gloria, la visione di Lui in effetti ti spezzerà. Persino il buono in te - il talento, l’efficacia, ogni tua capacità - andranno in frantumi quando starai davanti a Lui, impotente e svuotato!

Daniele disse, “In me non rimase più forza; il bel colorito cambiò in un pallore e le forze mi vennero meno” (Daniele 10:8). Contrizione è la frantumazione totale di ogni forza e capacità umana. Significa riconoscere la piena realtà del peccato e del vituperio che esso reca al nome di Cristo!

Tuttavia, contrizione significa anche riconoscere questo: “Alzati in piedi, perché ora sono stato mandato da te” (Daniele 10:11). É l’assoluta certezza che le cose cambieranno - che la guarigione e la ristorazione arriveranno. Le tue rovine saranno risanate per Dio!

Si tratta di una fede santa che dice, “Dio è all’opera in me! Satana non può trattenermi. Non andrò in rovina, non cadrò. Il mio peccato mi ha addolorato, ma mi sono ravveduto. Ora è tempo di rialzarmi e ricostruire!”

Finché non afferrerai quella speranza, quello zelo e determinazione, non vincerai le tue lacrime. La tua vita potrebbe ancora sembrare un cumulo di macerie, forse ci sono ancora degli angoli pieni di sporcizia e malridotti che hanno bisogni di essere riparati. Ma ricorda che hai la Sua spada e i Suoi strumenti nella mano. E sopra di te c’è un grande cartello, posto dalla mano stessa di Dio, con su scritto: DIO É ALL’OPERA!

 

Download PDF