RIMUOVERE IL VITUPERIO D'EGITTO | World Challenge

RIMUOVERE IL VITUPERIO D'EGITTO

Carter ConlonMarch 7, 2015

Per troppo tempo la chiesa Americana è stata attratta dalla società attorno ad essa. La teologia della società decaduta è diventata la teologia di molti figli di Dio. Ma oggi sta per sorgere un'altra generazione, quelli che sono stanchi della desolazione, stanchi di essere impotenti, stanchi che il nome di Gesù venga calpestato sotto i piedi.

Il Signore sta chiamando i Suoi e gli sta dicendo: “se vuoi ereditare la vita che ti ho dato morendo, devi scegliere di allontanarti dal peccato; devi rifiutarti di fare ciò che è pratica comune in una società decaduta.”

È di nuovo tempo di miracoli e Dio ha invitato ognuno di noi a farne parte. Siamo come la generazione di Giosuè, quasi pronti ad entrare nella Terra Promessa, ma non possiamo entrarci fin quando il vituperio d'Egitto non venga rimosso, fin quando non veniamo chiaramente marchiati come popolo di Dio.

Ecco perché alla fine della sua lettera ai Corinzi, Paolo dice: “Esaminatevi per vedere se siete nella fede; mettetevi alla prova. Non riconoscete che Gesù Cristo è in voi? A meno che l’esito della prova sia negativo” (2 Corinzi 13:5). Esaminatevi!

Come si fa? È semplice: comincia facendoti alcune domande.

Sto vivendo nella vittoria? Ho il dominio sul peccato, oppure il peccato ha il dominio su di me? Provo a giustificare le mie pratiche peccaminose argomentando e discutendoci su? Ricorda, Gesù dà il Suo Spirito Santo a coloro che credono in Lui per il perdono dei peccati, promettendo che il peccato non avrà più dominio su di loro. Egli dichiara che le cose vecchie sono letteralmente tagliate alla radice e sebbene possa sembrare che siano vive, in realtà sono morte. Al loro posto c'è vita nuova, nuova potenza, nuova vittoria, nuova speranza e un nuovo futuro.

Chiediti: la mia vita è una testimonianza di Cristo? Le persone mi chiedono il perché della speranza che sento dentro di me? Sono guidato a credere da una conoscenza interiore che i piani del Signore per me sono per il mio bene e non per il mio male, per portarmi ad una fine inaspettata, un luogo in cui il mio cuore ha sempre bramato andare?

Se sei determinato a intraprendere la via di Dio, Egli ti darà la grazia di cui hai bisogno. Troverai la vita e la troverai abbondantemente.

 

Carter Conlon si unì allo staff pastorale della Times Square Church nel 1994 dietro invito del pastore fondatore, David Wilkerson, diventando pastore Senior nel 2001. Un forte e compassionevole leader che è spesso relatore alle conferenze della Expect Church Leadership organizzate dalla World Challenge in tutto il mondo.

 

Download PDF