TUTTE LE COSE SONO DIVENTATE NUOVE | World Challenge

TUTTE LE COSE SONO DIVENTATE NUOVE

Gary WilkersonMarch 23, 2015

Come pastore, ho notato un problema comune quando la maggior parte delle persone si siede nel mio ufficio per ricevere assistenza. “Ho deluso gli standard di Dio”, dicono debolmente. “Il mio peccato ha interrotto la mia comunione col Signore”. Pensano che i loro peccati facciano volare via lo Spirito Santo, come una colomba che volteggia in aria finché loro non mettono a posto i loro cuori.

Si tratta di tutti credenti sinceri, eppure non potrebbero sbagliarsi di più su Dio. Quando pecchiamo, è il momento in cui abbiamo più bisogno della comunione di Cristo! Gesù non ci abbandona nel nostro peccato. Egli intercede per noi, andando al Padre e mandando lo Spirito per ricordarci della Sua grazia – una grazia basata sul Suo sangue sparso, non sul nostro comportamento.

Sì, la Bibbia e lo Spirito Santo ci convincono di peccato, ma non dobbiamo essere ansiosi per le conseguenze del nostro peccato. La grazia di Dio è più potente di qualsiasi demone o natura peccaminosa, di ogni montagna o di ogni senso di colpa. Quindi la conseguenza del nostro peccato dev’essere riposare in Lui! Non serve dover ristabilire una comunione con Lui, perché Egli è già all’opera, convincendoci, purificandoci e lavandoci. Egli non ci lascia mai; la Sua opera santa in noi non cessa mai, nemmeno quando noi smettiamo di essere devoti!

Ciò significa che non sei più sotto la legge del peccato, ma sei stato reso libero di camminare nello Spirito, per grazia. Il tuo vecchio uomo è andato; tutte le cose sono diventate nuove. Non devi più dire, “Non posso fare quello che desidero”. Il tuo motto ora è, “Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica” (Filippesi 4:13). Sì, tu puoi – non per le tue capacità, ma attraverso Cristo, che ti ha purificato e chiamato alla giustizia mediante la Sua grazia.

“Infatti ciò che era impossibile alla legge, in quanto era senza forza a motivo della carne, Dio [lo ha compiuto]” (Romani 8:3). Non possiamo sforzarci di ottenere giustizia. Dio ha stabilito la Sua giustizia in noi mediante Suo Figlio, “affinché la giustizia della legge si adempia in noi che non camminiamo secondo la carne, ma secondo lo Spirito” (8:4).

Sei in ansia? Sei tormentato dai tuoi fallimenti? Ti chiedi, “Esiste qualcosa di simile alla libertà per me? Ma la vita cristiana funziona?” Gesù risponde, “Tu sei già stato liberato”. Questa è la realtà che Dio dichiara su di te.

Fa questa preghiera: “Dio, so che Tu hai compiuto questo per me, ma io ho vissuto come se non fosse così. Suggella questa verità nel mio cuore ora. Io posso camminare nello Spirito sapendo che Tu hai compiuto ogni cosa affinché io potessi essere giusto. Amen!”.
 

Download PDF